domenica 1 dicembre 2013

THE CANYONS la recensione di Benful + tutte le immagini più HOT dello scandaloso film diretto da Paul Schrader con JAMES DEEN (full frontal nude), Nolan Gerard Funk e Lindsay Lohan

recensione del film diretto da Paul Schrader 'The Canyons' e attenzione, dopo il saltino ma solo per maggiorenni !!! le immagini più hot dallo scandaloso film con Lindsay Lohan e James Deen...

SEGUICI SU FACEBOOK     
SEGUICI SU TWITTER    
'The Canyons' è l'ultimo scandaloso film diretto da Paul Schrader ( ricordiamolo è il regista di 'Hardcore', 'American Gigolò', 'il Bacio della Pantera' e 'Le Due Verità') presentato all'ultimo Festival del Cinema di Venezia con protagonista Lindsay Lohan e il porno-attore James Deen.
Il film segue la storia di cinque ventenni alla ricerca di potere, gloria ed amore ad Hollywood. Christian (James Deen, uno sguardo che colpisce dritto agli occhi per questa prima prova per l'ex (?) porno attore) è un edonista manipolatore che gioca con il potere approfittando dei privilegi che gli garantisce il suo illimitato fondo fiduciario.
 
Da un anno fa coppia fissa con un'aspirante attrice, Tara (Lindsay Lohan, che si trascina dopo anni di abuso di alcool e droga vagando sullo schermo a volte in maniera imbarazzante) , con la quale vive una storia all'insegna del sesso e della trasgressione più estrema. Tutto precipita all'indomani della comparsa di Ryan (Nolan Gerard Funk), compagno dell'assistente di Christian, Gina ed ex di Tara, scelto come protagonista del film horror che Christian intende produrre. Questo incontro scatenerà una spirale di violenza e sconvolgerà per sempre le vite dei protagonisti.
Il film non riesce ad accontentare il pubblico, che visto il nome del regista, la storia e la scelta del cast si aspettava una pellicola probabilmente più scabrosa (il film è vietato solo ai minori di 14 anni) ma in realtà esclusa qualche nudità, fra i quali il famigerato membro di Deen, la pellicola non presenta scene ad alto tasso erotico e anche il finale che vira al thriller sanguinoso è piuttosto edulcorato. Girato a basso costo con la continua ricerca di farlo sembrare un film di serie b, questa pellicola scritta da Bret Easton Ellis, impossibile non ricordare il sanguinoso e più convincente 'American Psycho' ma anche il meno famoso 'Le Regole dell'Attrazione', manca di ritmo e di quel tasso di vita dissoluta che in parte prometteva...da dimenticare anche il finale aperto.
Fulvio Bennati
Ecco le scene più hot dal film:


 
 

Posta un commento