venerdì 29 novembre 2013

THOR: THE DARK WORLD la recensione di Benful.

lo stellometro di Benful su 'Thor: the Dark World', dopo il saltino il commento al film...

SEGUICI SU FACEBOOK    
SEGUICI SU TWITTER    
THOR: THE DARK WORLD
 Loki e i due stagisti il pezzo forte di questo secondo Thor che è decisamente meglio del primo, onore al regista tv Alan Taylor (Game of thrones, e si vede in diverse scene), trama un po' complicata (per impossessarsi dell'Aether e il suo potere oscuro) da seguire ma le scene di Londra e la battaglia su Asgard sono impagabili. Molto bello il trucco di Malekith che rende irriconoscibile il suo protagonista Christopher Eccleston. Menzione speciale per "arma letale" Rene Russo. Chris/Thor bello come un dio (meno muscoli, ma che importa) mentre alla Portman preferiamo di gran lunga l'asgardiana Jaimie Alexander...ma il numero 1 resta come detto TOM HIDDLESTON / LOKI vogliamo, pretendiamo un film con lui unico protagonista, sù sù MARVEL attivati.

 
Da non perdere i titoli di coda per l'eccezionale grafica e due scene (ATTENZIONE SPOIER):
 Sif e Volstagg consegnano al Collezionista l'Aether, affermando che non è saggio conservarlo ad Asgard assieme al Tesseract. Appena andati via i due guerrieri, il Collezionista commenta che ne rimangono ancora cinque (il numero delle restanti pietre dell'infinito) da recuperare.
 Dopo i titoli di coda Thor ritorna a Londra per incontrare Jane, mentre la creatura proveniente da Jotunheim è ancora in città e insegue dei piccioni.

...adesso aspettiamo marzo per il ritorno di Captain America con Chris Evans che si concede una breve apparizione anche in 'Thor 2', non perdetela...
Fulvio Bennati
 
 
Posta un commento