venerdì 24 maggio 2013

25 MAGGIO 1983 - 25 MAGGIO 2013: 30° ANNIVERSARIO di IL RITORNO DELLO JEDI (Star Wars Episode VI Return of the Jedi) - 1^ PARTE

 25 MAGGIO 1983 - 25 MAGGIO 2013
30° ANNIVERSARIO
Il Ritorno dello Jedi
(Star Wars Episode VI - Return of the Jedi)
Il 25 Maggio di 30 anni fa usciva nei cinema americani il terzo (in realtà era l'Episodio VI) e conclusivo (si credeva allora e fino a pochi mesi fa, nel 2015 invece come noto è previsto un "settimo episodio", affidato alla regia di J.J.Abrams e distribuito da Disney che ha acquistato recentemente - per 4 miliardi di dollari - la Lucasfilm Ltd. di George Lucas, ndr.) film della saga stellare, Star Wars iniziata nel 1977 e proseguita nel 1980 con 'L'Impero colpisce Ancora', IL RITORNO DELLO JEDI...ecco alcuni "segreti" che celebrano il 30° Anniversario dall'uscita.

1^ Parte
Dopo lo straordinario successo di pubblico di 'Guerre Stellari' e 'L'Impero colpisce ancora' era inevitabile che arrivasse l'epilogo della Trilogia Stellare, 'Il Ritorno dello Jedi' a detta del suo creatore George Lucas avrebbe abbandonato i toni cupi dell'Episodio V (il migliore della serie, ndr.) per raccontare la vittoria finale dei Ribelli sull'Impero Galattico e - per il crescente mercato del merchandising - avrebbe alleggerito la storia inserendo gli orsetti pelosi (all'epoca odiatissimi dai fan, forse ancora oggi) Ewok e affidato la regia (come per l'Impero, girato da Irwin Kershner) ad un altro regista (avrebbe voluto Spielberg ma il sindacato dei registi e gli impegni del regista di 'Incontri ravvicinati' impedirono l'accordo) riservandosi il "final cut" e il controllo totale della pellicola. Lucas scelse un giovane regista, Richard Marquand (all'epoca conosciuto per il thriller 'La Cruna dell'Ago') e diversamente da come aveva fatto durante le riprese dell'Impero, sarebbe stato presente sul set tutti i giorni, si sarebbe occupato del montaggio e come detto anche del final cut.



Per scrivere "La vendetta dello Jedi' fu chiamato nuovamente Lawrence Kasdan, che nel frattempo aveva terminato il film hot, Brivido Caldo con la sexy Kathleen Turner e William Hurt; insieme a Lucas tra luglio e dicembre 1981 portarono a termine 4 stesure e decine di storyboard...nel primo script Han Solo doveva morire, come con l'Impero - con la rivelazione di Lord Darth Fener a Luke ("io sono tuo padre") - anche nello Jedi  ci sarebbe stato un segreto da tenere nascosto alla troupe per l'intera lavorazione del film onde evitare fughe di notizie (si trattava del legame sorella/fratello tra Luke e Leia e la scoperta di Lord Fener "così hai una sorella gemella")...anche per questo si decise di dare come titolo di lavorazione "Blue Harvest" per depistare la stampa. 

Tra le scene - poi scartate - c'era anche la distruzione del Millennium Falcon e la morte di Lando, ancora oggi rimane comunque nell'accenno cha fa Han Solo mentre vede Lando partire con il Falcon "non credo che la rivedrò ancora" facendo riferimento al Millennium Falcon. Lucas aveva annunciato il titolo del film come "La Vendetta dello Jedi", ma poi a ridosso dell'esordio, lo ribattezzò improvvisamente "Il Ritorno dello Jedi", la spiegazione ufficiale fu che un nobile Jedi non si sarebbe mai abbassato alla vendetta, altre voci sostenevano invece che l'uscita di "Star Trek 2 la vendetta di Khan" (poi intitolato "l'Ira") avrebbe confuso il pubblico, la verità era in una strategia di marketing, erano usciti dei gadget non autorizzati. Il co-produttore Kazanjian stimò il budget necessario per lo Jedi in 35 milioni di dollari (che Lucas mise di tasca sua), fino a quel momento "una nuova speranza" aveva già guadagnato in tutto il Mondo 524 milioni di dollari e "l'Impero" era già a quota 365 milioni, la distribuzione toccava ancora la Fox, ma Lucas avrebbe ottenuto il 100% degli incassi una volta che la Fox fosse rientrata dell'investimento; come noto inoltre Lucas deteneva tutti i diritti di sfruttamento dovuti al merchandising della saga, grazie all'accordo stretto nel 1977 per realizzare il primo film. Come per gli altri due film, gli interni si sarebbero girati negli Studi di Elstree a Londra (anche per il prossimo Episodio 7 si tornerà nel Regno Unito) mentre gli esterni in California.
Per le scene di Endor si sfruttarono le foreste dell'Oregon dove è possibile ammirare le gigantesche sequoie...qui furono girate le famose scene dell'inseguimento tra sprinters (utilizzando la tecnica del blue screen, la ILM con a capo Dennis Murren utilizzò delle nuovissime steadycam, in alcuni casi si ricorse anche alla stop motion con modellini animati con l'innovativo sistema go-motion ideato da ILM). Tutto il cast dei precedenti due film venne riconfermato, Harrison Ford che voleva abbandonare già alla fine dell'Impero era ormai una star internazionale oltre alla saga stellare aveva già interpretato 'I Predatori dell'Arca Perduta' (incassi record per la prima avventura di Indiana jones) e il cult 'Blade Runner'....
to be continued...

2^ PARTE: http://boxofficebenful.blogspot.it/2013/05/25-maggio-1983-25-maggio-2013-30_25.html

3^ PARTE: http://boxofficebenful.blogspot.it/2013/05/25-maggio-1983-25-maggio-2013-30_26.html

Posta un commento